Troppe ore sullo smartphone, ragazze peggiorano nelle prove di lettura

Le ragazze passano ore sullo smartphone e sul pc: potrebbe essere proprio questa la causa del crollo nella comprensione del testo delle 15enni. Restano invece stabili i livelli dei ragazzi. A rivelarlo è Il Sole 24 Ore.
Francesca Borgonovi, economista Ocse specializzata nei temi dell’istruzione ha condotto un’indagine proprio su questo. Nel test 2018 il punteggio medio degli adolescenti italiani (maschi) nella lettura è stato di 464 (media Ocse 475) e quello delle ragazze di 489 (Ocse 505). Se però si vanno a osservare i punteggi del 2009, si vede che quello dei ragazzi è rimasto invariato, ma quello delle ragazze era di 510, quindi nettamente superiore. Ancora più evidente il crollo se si guardano i dati delle ragazze considerate ‘peggiori’: il voto che nel 2009 era di 393 punti scende a 366 nel 2018.
“Nell’insieme le ragazze continuano ad andare meglio dei ragazzi, ma la riduzione del ‘gender gap& …







Leggi la notizia completa