Trasferimento nell’unica scuola presente nel comune: quando scatta il vincolo triennale

Un lettore ci scrive:
“Sono un docente di ruolo nella scuola secondaria di secondo grado, ed ho un quesito particolare da proporvi, poiché non sono riuscito a trovare la risposta/soluzione da nessuna parte.  Premettendo che so  benissimo che nel caso in cui un docente venisse soddisfatto su scuola in fase di trasferimento interprovinciale indicando nella domanda il codice puntuale, si troverebbe nel vincolo triennale per la mobilità dall’anno successivo, mentre, se è stato soddisfatto su preferenza in un distretto, comune o provincia, non si è nel vincolo triennale.  
Cosa succede al docente che ha indicato nella domanda di trasferimento il codice puntuale della scuola poiché sapeva che era l’unica scuola disponibili in quel comune dove poteva insegnare la propria materia senza indicare la preferenza su comune? si trova comunque nel vincolo triennale, oppure avendo indicato l’unica …







Leggi la notizia completa