Aggiornamento GaE, Coord. Naz, TFA: ritarderebbe assunzioni dalle GMRE

Invece ci siamo sbagliati di nuovo. Ieri l’altro, 29 gennaio 2019, è stata presentata al Senato dal Movimento 5 stelle la proposta di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento (GAE), contestualmente al Decreto Semplificazione.
Allo stato attuale, abbiamo più di qualche buona ragione per ritenere che, qualora le GAE venissero aggiornate, numerosi ricorsisti, iscritti in tali graduatorie provvisoriamente in forza di provvedimenti giudiziali, avrebbero un diritto di precedenza rispetto a tutti i docenti abilitati che stanno svolgendo o hanno svolto il Concorso transitorio 2018. Questa situazione, soprattutto nelle classi di concorso in esubero ed in quelle ove le GAE sono attualmente esaurite, porterebbe inevitabilmente a nuovi e incalcolabili ritardi sulle assunzioni dal FIT.
L’aggiornamento rende inoltre possibile il cambio di provincia, il che consentirebbe a un ricorsista in GAE di spostarsi da una provincia all’altra per velocizzare i tempi della sua assunzione, in barba a quei fessacchiotti destinati ad ammuffire nelle graduatorie …







Leggi la notizia completa