Decreto scuola, USB: docenti precari traditi. Subito Pas gratuito

Il testo originario e quello emendato non risolvono in alcun modo la gravissima situazione dei 200.000 insegnanti precari, ancora una volta costretti a concorrere per una miseria di posti di ruolo che altro non farà che fomentare la continua guerra tra poveri.
48.000 posti in tutto, comprensivi dei posti su sostegno, restano uno schiaffo nei confronti di chi da anni porta avanti la Scuola Pubblica Statale con contratti che, quando va bene, scadono il 30 di giugno.
La riapertura delle terze fasce d’istituto altro non è che un atto dovuto, in considerazione del massiccio ricorso alle MaD messo in atto dai dirigenti scolastici, procedura per nulla controllabile o trasparente, pronta ad accogliere ogni tipo di familismo o clientelismo e contro la quale USB Scuola si è già espressa.
La trasformazione delle terze fasce in graduatorie provinciali è una soluzione tampone nel breve periodo, in nessun modo però possono diventare nuove GaE, dentro …







Leggi la notizia completa