Che cosa si fa nelle scuole per rendere meno stressante il lavoro dei docenti?

L’art. 22, comma 8, lettera b1, del medesimo CCNL prevede, come oggetto di contrattazione, a livello Regionale, “le linee di indirizzo ed i criteri per la tutela della salute nell’ambiente di lavoro”.
Ad un anno dall’entrata in vigore del CCNL 2016/2018, nella informazione che i Dirigenti scolastici sono tenuti a dare ai soggetti sindacali, secondo quanto disposto dall’art. 5 e dal comma 9 dell’art. 22 del CCNL 2016/2018, mancano (almeno in provincia di Brindisi) i riferimenti agli esiti del Confronto relativi all’anno scolastico precedente su una materia così delicata e importante come la promozione della legalità, della qualità del lavoro e del benessere organizzativo e individuazione delle misure di prevenzione dello stress lavoro correlato e di fenomeni di burn-out.
Insomma, i Dirigenti scolastici non danno riscontro alle OO.SS. su quanto si fa nelle loro scuole e con quali modalità per rendere più sicuro, trasparente, accogliente, sereno il luogo di lavoro …







Leggi la notizia completa