Decreto scuola, nodi irrisolti. Serafini: concorso anche per servizio su sostegno. Diplomati magistrale, riforma abilitazione

Elvira Serafini, segretaria generale dello Snals, si prepara agli incontri con il ministro dell’istruzione, che dovranno per forza dirimere tanti nodi irrisolti. Nodi che al di là dell’accordo raggiunto, e per il quale sono state espresse soddisfazioni un po’ da tutti i sindacati firmatari, meritano una attenta riflessione affinché siano risolti con l’urgenza che meritano, per ridare serenità agli operatori scolastici su tutti i livelli. Dai docenti al personale Ata.
Docenti che hanno insegnato sul sostegno senza specializzazione
Quanto allo schema di decreto-legge del 10.10.2019 in materia di reclutamento, Serafini spiega che “prima di tutto occorre chiarire che i docenti che hanno le tre annualità e che hanno insegnato sul sostegno senza specializzazione, provenendo dalle graduatorie di istituto incrociate, possano partecipare al concorso per la materia da cui sono stati chiamati per insegnare sostegno”. La richiesta, chiarisce la sindacalista, è giustificata dal fatto che sono tanti i precari …







Leggi la notizia completa