La scuola del precipizio. Lettera

E non vedon l’ora che arrivi la fine dell’anno scolastico
Per dire addio all’amata e odiata scuola
Che per oltre quarant’anni han servito con dedizione.
E a far storcer il naso ai poveri docenti
C’è la cattiva educazione delle giovani generazioni
Che non hanno alcun ritegno e rispetto per nessuno.
Far lezione nelle classi è diventato un vero tormento
Tutti parlano, si agitano, non stan fermi nei banchi
E non sanno cosa sia star in silenzio
Quando il docente spiega e interroga.
Ma questi alunni cosa fanno alla primaria?
Questi alunni cosa fanno a casa?
Certamente i nuovi genitori non sanno cosa sia l’educazione
E come possono insegnarla se non la conoscono.
E passano cinque anni della primaria che non son scolarizzati
E poi vengon alle medie e non sono ancora scolarizzati
E poi vanno alle superiori per imparare ad essere scolarizzati
E diventano …







Leggi la notizia completa