Stipendio precari e neoimmessi, CUB: come ogni anno ritardi nei pagamenti

A chi ne chiede ragione viene risposto in genere che la responsabilità del mancato versamento delle retribuzioni è delle segreterie delle singole scuole, che non hanno provveduto nei termini alla registrazione dei contratti.
Non accettiamo questo gioco allo scaricabarile, in cui l’incapacità organizzativa dall’apparato ministeriale ricade sempre sulle spalle delle lavoratrici e dei lavoratori, in particolare sugli ultimi posti nella catena di comando.
La Confederazione Unitaria di Base sta raccogliendo un numero significativo di adesioni per procedere, in prima battuta, con una diffida alla Ragioneria dello Stato e alla Direzione Scolastica Regionale.
È inconcepibile che il sistema dell’istruzione nazionale, fondato abbondantemente sul lavoro precario, debba vedere ulteriormente svilita la dignità delle lavoratrici e dei lavoratori con il ritardo nel versamento delle retribuzioni.
I salari degli insegnanti italiani non solo sono tra i più risibili d’Europa, ma arrivano anche in ritardo.
A ciò si aggiunge l’inconcepibile …







Leggi la notizia completa