Buccino (sindacalista): Migliorare le scuole per migliorare la società

Con un articolo su Repubblica, forte del suo passato da docente e da preside ha raccontato quale atmosfera avvolge l’avvio di ogni anno scolastico nonostante le difficoltà dovute alla carenza di docenti, aule non sempre in perfetto ordine.
Sotto lo stile emotivo, Buccino ha colto l’occasione per denunciare tutto ciò che non va nella scuola (soprattutto) della Campania: “mancano tanti docenti andati in pensione con e senza quota 100” ed evidenzia la presenza di “tanti docenti precari che saranno convocati secondo un calendario articolato in un numero incredibile di settimane“. L’orario scolastico di inizio anno sarà “ridotto a giorni alterni, con le fatidiche rotazioni e attività alternative per un tempo indefinito“.
Buccino non risparmia l’aspetto dell’incuria attorno agli edifici scolastici: “C’è perfino la difficoltà in tanti plessi a raggiungere la porta d’ingresso fra erbacce, sterpi e rovi, o per via di micro discariche sorte …







Leggi la notizia completa