Docenti impiegati su potenziamento, quali attività devono svolgere. Supplenze in via residuale

Cattedre “miste”
Le cattedre/posti dei docenti possono essere strutturate in maniera mista, ossia parte di ore impiegate nelle attività curricolari e parte in quelle di potenziamento dell’offerta formativa (oltre che in quelle di supporto organizzativo al dirigente scolastico).
Il CCNL 2016/18 ha esplicitamente previsto quanto detto sopra, disponendo che l’orario obbligatorio dei docenti può anche essere parzialmente o integralmente destinato allo svolgimento di attività per il potenziamento dell’offerta formativa.
Attività di potenziamento
Il CCNL 2016/18, inoltre, ha indicato ulteriori attività di potenziamento rispetto a quelle previste per il conseguimento degli obiettivi fissati dall’articolo 1, comma 7, della legge 107/2015.  Ecco quali:
istruzione;
orientamento;
formazione;
inclusione scolastica;
diritto allo studio;
coordinamento;
ricerca e progettazione
Di seguito quelle previste per la realizzazione degli obiettivi indicati nell’articolo 1/7 della legge 107, tra i quali (obiettivi) le scuole individuano quelli ritenuti prioritari e sulla base dei quali individuano il fabbisogno di posti dell’organico dell’ …







Leggi la notizia completa