Regionalizzazione, Lega chiede stipendi insegnanti più bassi per centro-sud. Di Maio si mette si trasverso

Se oggi si è detto che la scuola ed in particolare il reclutamento è stato il motivo principale di scontro tra Lega e Movimento 5 Stelle, l’ANSA indica un altro momento di tensione, legato alle cosiddette gabbie salariali.
Durante il confronto sull’autonomia, pare, riporta l’agenzia, che “gli esponenti dei ministeri a guida M5s analizzano punto su punto gli aspetti dell’autonomia scolastica, ne smontano alcuni, in particolare quando si parla degli stipendi degli insegnanti.””
Fatemi capire – avrebbe sbottato ad un certo punto Di Maio – volete le gabbie salariali? Non se ne parla proprio di abbassare gli stipendi dei lavoratori del Centro-Sud”.
Punto di stallo, con Salvini che avrebbe accusato di voler “sabotare” le intese e conte che cerca di rassicurare parlando di possibilità di sintesi.
Salvini che avrebbe, sempre secondo l’ANSA, alzato i toni: “Signori mettiamoci d’accordo: c’è qualcuno qui che vuole sabotare l’ …







Leggi la notizia completa