Concorso a DS, docenti idonei chiedono di essere assunti

L’ originario scopo di tale iniziativa era quello di garantire a tutti noi una preziosa rete di collaborazione, utile per potere gestire al meglio le nostre future Istituzioni scolastiche.
Scopriamo in questi giorni di avere, in qualità di singoli e come gruppo, un’altra primaria finalità: difenderci dalle pretestuose aggressioni dei nostri colleghi che non hanno superato la prova scritta. Le definiamo pretestuose perché non ci appaiono volte al ripristino della giustizia e della legalità, ma alla egoistica tutela di personali, e a nostro avviso inesistenti, interessi. Se i nostri colleghi odierni domandassero il ripristino delle singole posizioni, in presenza di validi motivi, godrebbero certamente del nostro appoggio. Il recente timore di questo gruppo, tuttavia, risiede nel fatto che, stante la nota difficoltà di impugnare aspetti strettamente valutativi, si proceda alla ricerca di qualche presunto vizio formale, allo scopo di mettere in discussione l’intera procedura concorsuale.
Il “Caso Sardegna”, …







Leggi la notizia completa