Pensione quota 41 disoccupati, quanti mesi di attesa: i chiarimenti del messaggio INPS 1551

Con il messaggio INPS 1551 dello scorso 16 aprile, l’istituto fornisce importati chiarimenti sul pensionamento con quota 100, pensione anticipata, quota 41 e opzione donna.
I chiarimenti che arrivano in merito alla quota 41 per i cosiddetti lavoratori precoci dissipano finalmente i dubbi sui mesi di attesa per la decorrenza della pensione dei lavoratori che devono accedere alla misura per disoccupazione al termine della Naspi.
Anche se inizialmente il DL 4/2019 aveva, erroneamente, fatto intendere che tali lavoratori dovessero attendere 6 mesi dal termine della Naspi, poichè per il raggiungimento del requisito di accesso all misura era necessario attendere 3 mesi dal termine della fruizione dell’indennità di disoccupazione, il messaggio 1551, al punto 4 ” Pensione anticipata in favore dei lavoratori c.d. precoci (articolo 17 del decreto-legge n. 4/2019)” specifica che l a finestra di 3 mesi di attesa per la decorrenza della pensione si applica dal raggiungimento del requisito contributivo, fermo restando che “la decorrenza della pensione non può essere …







Leggi la notizia completa