Abilitazione insegnamento all’estero: ultimi aggiornamenti sul riconoscimento e ricorsi

La procedura di riconoscimento dell’abilitazione per l’insegnamento all’estero è stata di recente oggetto di revisione e di chiarimenti. Le novità interpretative hanno aperto anche la strada a ricorsi da parte di precari che dopo la laurea si sono abilitati all’insegnamento fuori Italia e che ora si sentono vittime di un’ingiustizia che lede i loro diritti. Analizziamo più da vicino la questione.
Riconoscimento abilitazione all’estero: procedura online e documenti necessari
Prima di tutto appare opportuno ricordare che dal 24 ottobre scorso non è più possibile chiedere il riconoscimento dei titoli conseguiti all’estero tramite istanza cartacea. L’unica procedura ammessa sarà quella online tramite la piattaforma Riconoscimento Professione Docente.
La nota del Miur richiama la direttiva 2013/55/UE, recepita in Italia con il decreto legislativo n. 15 del 28 gennaio 2016.
Il riconoscimento è ammesso per le seguenti categorie:
– scuola dell’infanzia;
– scuola primaria;
– scuola secondaria di I grado;
– scuola …







Leggi la notizia completa