Ministro, ci dia dei chiarimenti che tocchino il cuore di chi opera ogni giorno tra le difficoltà. Lettera

Un’attenta analisi dei dati riguardanti la scuola italiana, basata sulla valutazione dei punti di forza (Strengths), le debolezze (Weaknesses), le opportunità (Opportunities) e le minacce (Threats) evidenzia che il GAP NORD/SUD non è direttamente proporzionale …al “sacrificio” e all’ impegno! Altri sono i fattori che concorrono a creare questa situazione.
Sarebbe opportuno ampliare l’orizzonte e guardare ad un’ITALIA, caratterizzata da docenti, dirigenti, ricercatori, alunni e famiglie che si impegnano e si sacrificano per migliorare la qualità dell’istruzione e della formazione, senza alcuna distinzione NORD/SUD…
La scuola italiana, in considerazione dei tagli subiti, nonostante tutto, da anni si impegna con energia, passione, dedizione; per cui, mi auguro che i successivi chiarimenti alle sue affermazioni possano toccare il “cuore” e la “mente” di tutti coloro che, indipendentemente dal NORD/SUD, operano ogni giorno in contesti difficili, lontani dai propri affetti, in strutture non adeguate, in classi …







Leggi la notizia completa