Sostegno, vittoria Anief a Roma: 10mila Euro di risarcimento per un alunno disabile

L’Anief fa nuovamente bacchettare il Miur in tribunale attraverso le azioni legali proposte con l’iniziativa “Sostegno, non un’ora di meno!” e ottiene dal Tribunale di Velletri una sentenza esemplare che condanna l’Amministrazione in tutte le sue diramazioni a risarcire la famiglia di un alunno con disabilità e a “cessare immediatamente la condotta discriminatoria e garantire, anche per il futuro (dal momento che il PEI deve ritenersi valido per l’intero ciclo scolastico in corso) al minore il numero completo di ore di insegnamento di sostegno settimanali pari a 25”.
“La sentenza della Corte Costituzionale n. 80/2010 – commenta Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief e segretario confederale Cisal – ha categoricamente escluso che esigenze di bilancio e di razionalizzazione delle risorse possano giustificare la limitazione o addirittura la negazione di un diritto fondamentale come quello all’istruzione degli alunni con disabilità. La nostra iniziativa a sostegno delle famiglie, che affrontano ogni …







Leggi la notizia completa